09 marzo

09 MARZO 1997: Squadra che perde si cambia...nell'intervallo

Stefano Borgi
 
No, nessun riferimento a mute o magliette. Ancor meno scarpe, parastinchi o robe varie... Claudio Ranieri, in quel 9 marzo 1997, cambiò tre giocatori nell'intervallo di Fiorentina-Bologna. Per la cronaca: Piacentini per Cois, Robbiati per Rui Costa, Oliveira per Baiano. Proprio ciò che non dovrebbe fare il bravo allenatore. Il dubbio è lecito: e se nella ripresa si fa male qualcuno? La squadra poi resta in 10 (o magari anche in 9) e allora? Buonanotte ai suonatori. E invece Ranieri ebbe ragione, o meglio... gli andò bene. Del resto qualcosa andava fatto: Fiorentina senza vittorie da ben 7 partite, soprattutto reduce da un primo tempo orripilante. Vantaggio felsineo con Andersson al 2' (erroraccio di Toldo), pareggio di Baiano su rigore, ancora Bologna avanti con autorete di Firicano. E poi una squadra slegata, svogliata, in balia dell'avversario. E allora che problema c'è? Squadra che perde si cambia, anzi si stravolge! Il resto è storia, i viola ribaltano il risultato, Batistuta pareggia su punizione, Robbiati (non a caso subentrato a Rui Costa) pennella sempre su punizione e fa 3-2. La Fiorentina vince il derby dell’Appennino e interrompe la serie negativa. E ora, che gli vuoi dire al tecnico romano?

Riproduzione dell’articolo consentita solo previa citazione della fonte www.museofiorentina.it e del nome dell’autore
 
 

Leggi tutte le News

Leggi tutte le News

Leggi tutte le News

 
 
Facebook Museo Viola
Feed
Museo Fiorentina - Museo Viola
>> Home NEWS BATTITO VIOLA 09 marzo

MUSEO FIORENTINA

Sede Legale: Via Leonardo Ximenes 55B - 50125 Firenze

UTENTI ON LINE

 319 visitatori online

 

MOTORE DI RICERCA - Museo Viola

AREA RISERVATA

SERVICE